Dal Santuario di Sant'Anna di Vinadio (2010m. s.l.m)  si raggiunge il posteggio sulla Sinistra.

Da qui, incomincia la sterrata che ci farà fare un piacevolissimo giro ad anello toccando più laghi e sconfinare in territorio Francese.
Con alcuni ampi tornanti si arriva ad un  minuscolo laghetto,  che si lascia sulla destra, per arrivare subito dopo al Lago di Sant'Anna. Da qui, si sale (sempre seguendo il sentiero) e dopo alcuni ampi tornanti, si arriva al Passo Tesina.
Da qui, tralasciato il sentiero P19 che ci porta nel vallone Tesina, preseguiamo a sinistra su sentiero leggermente in salita ma molto panoramico,che, ci conduce al Colle di Saboulè.
 Giunti al colle, si prende a sinistra e si prosegue su sentiero pianeggiante, per poi iniziare una discesa abbastanza ripida e dopo alcuni tornanti arriviamo al  Lac du Lausfer superieur (Territorio Francese) .
Ora, risalendo sul versante opposto del lago  arriviamo al più alto dei Lacs du Lausfer inferieurs .
Da qui,si sale sulla sinistra al Colle del Lausfer,dove, incontreremo due fortificazioni militari costruite a difesa del colle.
Giunti al colle,si scende in diagonale su sentiero segnavia P18 e proseguendo su mulattiera abbastanza agevole arriviamo al Passo di Sant'Anna(che verrà solamente toccato) per proseguire poi, su rotabile che ci conduce al Lago Colle di Sant'Anna.
Da qui,  si prosegue in discesa fino a raggiungere nuovamente il Santuario. 
 
Itinerario non molto impegnativo ma molto piacevole.
 
Tempo di Percorrenza:4-5 ore
 
 
 

Il piccolo Laghetto prima del Lago di S.Anna


Informativa sulla privacy
Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!